barpo

barpo e’ uno script Bash nato, originariamente, come semplice script per eseguire attacchi man in the middle via ARP Cache Poisoning. La sua semplicita’ era dovuta al fatto che ammetteva solo due host: una vittima (host target) ed un gateway (Per le vecchie versioni dato uno sguardo qui).

Ora, barpo e’ molto piu’ potente. Tra le caratteristiche troviamo:

– possibilita’ di specificare una intera sottorete (es. -h 192.168.1.0) o un range di host (es. -h 192.168.1.3-10)
– ad ogni host, se specificato un gateway (tramite -g IP_GW) viene mandato un fake arp reply, in modo da associare nell’ARP cache della vittima l’IP dell’attaccante ad un MAC address finto (ATTENZIONE: leggere il Readme)
– statistiche: prima di terminare l’esecuzione (con un banale CTRL-C) vengono stampate le statistiche dei paccehtti inviati
– didattico e facilmente espandibile/configurabile: architettura modulare (ci si prova) e uso di nemesis che e’ molto potente e flessibile.

Potete scaricare il tarball completo qui.
Maggiori informazioni si trovano sul nostro wiki a questo indirizzo.

Happy hacking 🙂